Per contrastare l’aumento dei tassi di interesse sui mutui, le soluzioni per chi si trovi a doverne accendere uno per acquistare una casa in questo momento sono molteplici. Dalla scelta di un mutuo a tasso variabile con cap, dalla surroga da un tasso variabile a un finanziamento con protezione, all’accensione di un mutuo a tasso fisso, al momento comunque ancora piuttosto conveniente se si considera l’accelerata che sta interessando anche i tassi dei mutui variabili. Ecco allora qual è la migliore offerta di mutuo a tasso fisso oggi.

Mutui  a tasso fisso, convengono ancora?

Secondo quanto sostiene il Corriere della Sera, i mutui a tasso fisso potrebbero essere ancora una scelta conveniente. Pur avendo ormai sfondato il tetto del 4 per cento, ed essendo quindi meno convenienti dei mutui a tasso variabile, che spuntano un punto percentuale in meno, almeno nei primi tempi del periodo di ammortamento, è pur vero che la forbice tra i due si sta restringendo rapidamente, e potrebbe quindi essere conveniente fare un contratto che metta al riparo fin da subito dalle fluttuazioni di mercato, senza dover ricorrere a una soluzione variabile con cap. Al massimo, tra qualche tempo, nel caso si dovessero profilare offerte migliori, ci sarà sempre tempo per una surroga.

I tassi dei mutui oggi

Lo scorso 20 ottobre i tassi di interesse sui mutui mostravano un lieve calo generalizzato su tutte le scadenze dei tassi fissi rispetto allo scorso 12 ottobre. Ritocchi al rialzo invece per i tassi variabili. Vediamo i dettaglio (Fonte: Euribor.it).

MUTUO VARIABILE

Euribor 1 mese 0,94 ( +0,10 rispetto allo scorso 12 ottobre)

Euribor 3 mesi 1,50 ( +0,16)

Euribor 6 mesi 2,08 ( +0,08)

Euribor 12 mesi 2.73

MUTUO FISSO

Eurirs 10 anni 3,28 ( -0.05)

Eurirs 15 anni 3,29 ( -0.06)

Eurirs 20 anni 3,07 ( -0.06)

Eurirs 25 anni 2,83( -0,05)

Eurirs 30 anni 2,63 ( -0.05).

Mutui a tasso fisso, la migliore offerta in banca

Supponendo una richiesta di mutuo trentennale da parte di un impiegato di 30 anni milanese per una somma di 180.000 euro su un valore dell’immobile di 120.000 euro, la migliore offerta di mutuo a tasso fisso che si reperiva lo scorso 17 ottobre era la seguente:

  • Bper Banca: tasso fisso, rata mensile di 520,93 euro, Tan 3,23% e Taeg 3,40%, spese di istruttoria sono di 708 euro, quelle di perizia 280 euro, finanziamento fino all’80% del minore tra valore di perizia e prezzo di acquisto. Possibilità di accedere a Fondo di Garanzia con modulo e attestazione Isee.

Fonte: Idealista Italia, 21/10/2022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *