Con AFFIDA puoi individuare le opportunità maggiormente vantaggiose per “entrare in casa” con una rata su misura. E con il servizio VOUCHER MUTUO prima deliberiamo il mutuo, e poi hai 6 mesi di tempo per trovare la casa dei tuoi sogni. Sono tre le soluzioni migliori per un #mutuo a tasso variabile del valore di 180.000 euro (su un valore dell’immobile di 200.000 euro) e ammortamento a 30 anni.

Ecco le migliori offerte di mutuo a tasso variabile per maggio 2022:

  • Mutuo Arancio Acquisto – Tasso Variabile: il mutuo variabile proposto da ING, a maggio 2022 prevede un tasso applicato dell’1,63% (Euribor 3 M + 2,10%) e un Taeg 1,69%. Le spese di istruttoria e perizia, una tantum, sono pari a rispettivamente €750 e €250. La rata calcolata per la simulazione in oggetto è pari a €632,51 al mese. Il mutuo variabile ING può essere richiesto anche al 100% del valore immobiliare
  • Mutuo Domus Variabile – Piano Base: Intesa Sanpaolo propone Mutuo Domus Variabile – Piano Base, rate mensili pari a €640,66. All’accensione del mutuo, spese di istruttoria e perizia pari a €1.350 e €320. I mutui a tasso variabile di Intesa Sanpaolo, richiedibili anche al 100%, hanno un tasso applicato: 1,72% (Euribor 1 M + 2,25%) con Taeg 1,90%
  • Mutuo a Tasso Variabile Banca Avvera: L’offerta è disponibile anche nella formula multiswitch, che consente di incorporare fino a tre opzioni di variazione del tasso a scelta del cliente. Rata prevista pari a €678,81. Spese di istruttoria pari a €2.000, mentre i costi di perizia a €280. Il tasso applicato è del 2,15% (Euribor 3 M + 2,60%) con Taeg 2,40%.

Fonte: Idealista News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *